Università del Salento: parte l'occupazione

Università del Salento: parte l'occupazione

La protesta contro la riforma Gelmini si è concretizzata da parte degli studenti salentini con l'occupazione dell'Ateneo.

La decisione è stata presa questo pomeriggio, verso le 16 circa, dopo una lunga ed accesa assembrea.

Continuano comunque in tutta Italia le occupazioni e le proteste degli studenti universitari contro il ddl Gelmini, mentre l'aula della Camera prosegue l'esame dell'articolato e degli emendamenti al testo.

Va avanti il presidio sul tetto della facoltà di Architettura di Roma, dove questa mattina, sono andati a portare la propria solidarietà ai ricercatori della Rete 29 Aprile, gli studenti dell'Udu e i ricercatori precari, il presidente della regione Puglia, Nichi Vendola, e il cantante Antonello Venditti.

A Lecce, oggi. 1500 studenti sono scesi in piazza per protestare contro il ddl Gelmini, paralizzando la città.