Sara: si studia la posizione di Concetta Serrano

Sara: si studia la posizione di Concetta Serrano

Gli inquirenti cercano riscontri ai sospetti manifestati nei confronti di Sabrina Misseri da Concetta Serrano Spagnolo, la mamma di Sarah Scazzi, la 15/enne di Avetrana uccisa e gettata in un pozzo.

Concetta ieri è stata ascoltata per circa 4 ore dai magistrati e ha parlato dei rapporti tra Sarah e Sabrina, e più in generale con la famiglia Misseri, il cui capofamiglia, Michele, si è autoaccusato dell'omicidio facendo ritrovare il cadavere e chiamando poi in correità la figlia Sabrina.Concetta avrebbe detto ai magistrati di non credere al movente delle molestie sessuali.

Nel frattempo Valentina Misseri, figlia di Michele, reo confesso dell'omicidio di Sarah Scazzi, parla a difesa della sorella Sabrina, chiamata in causa proprio dal padre. "Prima di giudicarla vi chiedo di darle il tempo di difendersi", ha detto Valentina, convinta della sua innocenza. Su Michele, invece, la ragazza non nasconde i suoi dubbi: "Per 42 giorni tutti hanno cercato Sarah, lui non si è mai visto: questo vuol dire qualcosa".