Turismo in Puglia- Interviene Negro: "Attendiamo interventi omogenei di riordino"

Turismo in Puglia- Interviene Negro: "Attendiamo interventi omogenei di riordino

"Una volta approvata la modifica alla legge 1/2001 sul riordino del sistema turistico pugliese (Pugliapromozione), auspichiamo che gli interventi in questo settore siano fatti in modo omogeneo su tutto il territorio regionale. In tal modo il governo della Puglia potrebbe invertire l'attuale tendenza al baricentrismo, evitando di dare linfa a possibili spinte localistiche gia' in atto''. Lo ha dichiarato il presidente del Gruppo Udc in Consiglio regionale della Puglia, Salvatore Negro.

Il gruppo Udc, che si è astenuto nella votazione in quarta commissione, spiega una nota regionale, ha proposto una serie di modifiche alle norme di legge che saranno valutate in sede di Consiglio regionale e che potrebbero cambiare l'orientamento del voto dello stesso gruppo. In particolare l'Udc, nella seduta odierna, si è detta si' favorevole alla figura di un direttore generale ma ha chiesto che sia coadiuvato da sei esperti che devono essere indicati dalle singole Province.

''Siamo fermamente convinti - sottolinea Negro - che occorre coinvolgere le province per valorizzarle e farle sentire sempre più protagoniste dello sviluppo del nostro territorio. Noi ribadiremo in aula questo nostro convincimento come chiederemo anche che la legge utilizzi la rete delle Pro loco presenti in ogni comune della Puglia e che oggi godono di una scarsa attenzione da parte dell'Ente. Le Pro loco, che si reggono esclusivamente sul volontariato, hanno un potenziale enorme nella politica di sviluppo del turismo, sia per la capillarita' con cui sono presenti sul territorio sia per le competenze che hanno maturato negli anni''.

(Fonte Asca)