Giustizia: Alfano e Vendola presentano progetto web "Auror"

Nichi Vendola presidente Regione Puglia

Un portale web per consentire alle parti del processo un accesso «telematico, veloce e sicuro, agli atti e ai documenti che costituiscono il fascicolo digitale».

È il Progetto Auror , realizzato, con il finanziamento della Regione Puglia in favore degli uffici giudiziari del territorio, che domani, presso la sala Livatino del Ministero della Giustizia, sarà presentato dal Guardasigilli Angelino Alfano, dal presidente della Regione Puglia Nichi Vendola, dal procuratore capo di Bari Antonio Laudati e dal direttore generale per i Sistemi informativi automatizzati del Ministero.

Lo rende noto un comunicato del dicastero di via Arenula. Il progetto - che sarà implementato presso le sedi sperimentali delle Procure della Repubblica di Lecce e Bari - consente, attraverso un moderno sistema di scannerizzazione e catalogazione del cartaceo e di acquisizione dei documenti prodotti in formato digitale, la celere digitalizzazione e classificazione di tutti gli atti giudiziari non pi— coperti da segreto istruttorio.

Questi saranno consultabili in rete attraverso parole chiave (nome del pm o dell'indagato o tipo di reato): in questo modo sarà creato un archivio informatico destinato a sostituire quello cartaceo.

Il prodotto, sviluppato sperimentalmente in Puglia, è stato seguito sin dalla sua genesi dalla Direzione Generale per i Sistemi informativi del dicastero ed è ormai pronto - conclude la nota - per essere adottato come software ufficiale del Ministero della Giustizia per una successiva diffusione negli altri uffici giudiziari.