Cesena-Lecce 1-0. Le pagelle

Cesena-Lecce 1-0. Le pagelle

(Carmen Tommasi)
Lecce ( 4-1-4-1)

Rosati 7: Il migliore. E' lui a tenere a galla i suoi, salvando prima su Giaccherini, poi su Malonga e per finire ci mette una pezza anche su Nagatomo. Nulla può sulla prodezza di Bogdani.

Vives 5.5: On\off. Nel primo tempo marca quasi ad uomo Giaccherini e lo contiene dignitosamente, nel secondo tempo, invece, si fa ripetutamente superare dal "duo" Giaccherini-Nagatomo.

Gustavo 5: Distratto. Soffre a dismisura la forza fisica ed agonistica di Bodgani, non riuscendo quasi mai a fermarlo e ad anticipare i suoi movimenti.

Ferrario 6: Non male. Salva sulla linea ad inizio partita su Bogdani e per il resto cerca sempre di tenera a bada come meglio può le incursioni dei romagnoli. Non sempre ci riesce, ma almeno ci prova.

Giuliatto 5: Giù di tono. Carente in fase di spinta e non imbeccabile in quella di contenimento. Nella ripresa soffre esageratamente le avanzate del Cesena.

Giacomazzi 5.5: Spento. Parte bene, ma poi non riesce ad imporre le sue trame di gioco alla squadra, spesso e volentieri perde qualche pallone di troppo nella zona nevralgica del campo.

Munari 5.5: Ingenuo. Sporca una buona prestazione con un inutile "calcio" ai danni di Nagatomo che constringe Rocchi a mandarlo a farsi la doccia in anticipo, ma fino a quel momento era stato uno dei più positivi dei suoi.

Grossmuller 5.5: Approssimativo. Durante il primo tempo è molto reattivo e propositivo, ma nella nella ripresa resta fuori dalle dinamiche del gioco.

Piatti 5.5: Fumoso. Partenza "sprint" nei primi dieci minuti, poi si spegne, non riesce quasi mai ad incidere e resta ai margini dalle trame del gioco.

Olivera 5: Frenetico. La troppa voglia di dimostrare di "esserci" condiziona in negativo la sua prestazione, evidenziando una condizione fisica ancora da ritrovare e poca determinazione sotto porta.

Chevanton 5.5: Non al top. Fa a sportellate con tutta la difesa del Cesena, ma va raramente al tiro e finisce troppo spesso in fuorigioco. Ad inizio ripresa sbaglia un gol già fatto, sparando sopra ad Antonioli. E non è da lui.

Corvia (12' st) 6: Determinato. Niente di eccezionale, ma almeno ci mette tanta buona volontà e grinta. Si rende protagonista di almeno due occasioni da rete, ma non riesce in nessuno dei due casi ad inquadrare lo specchio della porta.

Di Michele (13' st) 5.5
: Spento. Entra a partita in corso, ma non lascia il segno. Al Lecce di oggi sono mancate le sue giocate d'autore e i suoi guizzi vincenti.

Coppola (22' st) 5.5: Volenteroso. Prova a dare un po' più di dinamismo alla manovra dei suoi, ma non sempre ci riesce.

Cesena (4-3-3)

Antonioli 6.5; Ceccarelli 7, Von Borgen 7, Pellegrino 6.5, Nagatomo 7; Appiah 6, Colucci 6.5, Parolo 6; Schelotto 6.5 (87' Lauro s.v.), Bogdani 7.5 (67' Malonga 6.5), Giaccherini 7.5 (90' Jimenez s.v.) Allenatore: Massimo Ficcadenti.


Arbitro:
Gianluca Rocchi.

Marcatori:
9' Bogdani.

Ammoniti:
Colucci, Appiah , Gustavo, Piatti, Ferrario.

Espulsi: Colucci , Munari.