Lecce, sequestrata una villa abusiva di 200 mq

Lecce, sequestrata una villa abusiva di 200 mq

Nell'ambito dell'attenzione rivolta alla tutela dell'ambiente ed attraverso una serie di controlli a contrasto dell’abusivismo edilizio, le Fiamme Gialle, nelle ultime ore hanno portato a termine un’operazione di porre sotto sequestro, in un Comune del basso Salento, su un'area di terreno agricolo destinato alla coltivazione di olivi di circa 2500 metri quadri, una villa abusiva quasi ultimata.

I successivi approfondimenti eseguiti dai finanzieri presso l’Ufficio Tecnico del Comune territorialmente competente, hanno permesso di appurare che per il fabbricato in questione non era mai stata richiesta e quindi rilasciata, alcuna autorizzazione e/o permesso di costruire.

La costruzione abusiva, di circa 200 metri quadri, era abilmente occultata da un imponente muro di cinta e completamente immersa nel verde in una delle più belle e suggestive zone del Salento.

L’intero corpo di fabbricato, realizzato in forma totalmente abusiva, è stato sottoposto a se-questro dai Finanzieri ed il proprietario, un 55enne salentino, è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Lecce per abusivismo edilizio.

Il servizio è stato svolto dalla Tenenza della Guardia di Finanza di Casarano.