Istruzione, è l'Istituo Tecnico "Costa" di Lecce quello più premiato

Istruzione, è l'Istituo Tecnico "Costa" di Lecce quello più premiato

Continua la querelle sulla differente qualità dell’offerta formativa delle scuole superiori tra nord e sud.

I dati finali degli ultimi esami di Stato, che ancora una volta hanno visto assegnare un maggior numero di “100 e lode” agli studenti del sud, hanno scatenato un susseguirsi di botta e risposta tra chi sospetta che vi sia qualche disparità di trattamento nell’assegnazione dei voti e chi invece si basa su dati empirici riscontrati in Università e Olimpiadi.

A fornire un obiettivo dato di fatto, che non intende decretare chi abbia ragione e chi no, ma vuole semplicemente aggiungere un sassolino sul piatto della bilancia, è una piccola e storica scuola del sud, nel Salento, l’Istituto Tecnico Economico “Costa” di Lecce, che risulta essere la scuola più premiata d’Italia negli ultimi dieci anni. Dato ancora più significativo se si tiene conto che la stragrande maggioranza dei premi e dei riconoscimenti ottenuti è stata attribuita da organizzazioni internazionali (USA, Francia, Canada, Svizzera) e nazionali (con sedi a Milano e Roma).

La scuola salentina, che quest’anno festeggia i 125 anni dalla fondazione, proprio ieri sera ha ritirato l’ultimo riconoscimento ottenuto, il prestigioso “Premio Torre di Federico”.

La maggior parte dei riconoscimenti in questi ultimi dieci anni sono stati ottenuti per meriti relativi all’uso delle nuove tecnologie (progettazione di siti web, internet marketing, etc.) ma non mancano tematiche collaterali quali la promozione del territorio (attraverso il movimento “Repubblica Salentina”) e le campagne nazionali ed internazionali a favore della pace (attraverso il gruppo “GPace – Giovani per la Pace”).