Ancora successi per Paolo e Matteo Ingrosso

Ancora successi per Paolo e Matteo Ingrosso

Si chiude come meglio non si poteva immaginare per Paolo e Matteo Ingrosso l’ultimo week end di agosto. Gli atleti azzurri e dell’Asd Beach Talents, che avevano conquistato la scorsa settimana il titolo italiano a Jesolo, si sono presentati divisi ai nastri di partenza.

Paolo Ingrosso, in coppia con Paolo Nicolai, ha gareggiato nel campionato europeo under 23 a Kos (Grecia), mentre Matteo Ingrosso in Olanda, nel World Tour dell’Aja, in duo con Matteo Martino. Al termine della settimana agonistica, per i gemelli sorrisi e festeggiamenti per entrambi.

Paolo ha chiuso il torneo in terra greca salendo sul podio e conquistando un prestigioso terzo posto, medaglia di bronzo che porta a ben cinque le medaglie internazionali nella bacheca della coppia di Leveranno. Dopo aver sbaragliato tutti gli avversari per 2-0, vincendo il girone eliminatorio, la coppia italiana ha ottenuto altre tre vittorie nel tabellone a doppia eliminazione, conquistando l’accesso alla semifinale con una prova di forza. Qui, l’unico stop del torneo, contro i polacchi Kadziola-Szalankievic (1-2, in un’abbondante ora di gioco), poi vincitori del torneo, per poi ritornare a vincere, superando nella finale di consolazione i tedeschi Dollinger–Stiel (2-1).

Storico piazzamento, invece, quello conseguito da Matteo Ingrosso che, in coppia inedita a livello internazionale, ha vinto ben tre gare nel tabellone principale del torneo in terra olandese (montepremi 190.000 dollari): in sequenza, si sono dovuti inchinare nomi illustri del beachvolley mondiale, da Geor-Gia, a Laciga-Bellaguarda per finire ai brasiliani Harley-Pedro, in passato vincitori di tante tappe del World Tour.

Poi due sconfitte contro i beniamini di casa Boersma-Spijkers e gli statunitensi Lucena-Fuerbringers, che hanno decretato la conquista del 5° posto per la nostra coppia. Risultato che consente di incamerare tanti punti internazionali utili per iniziare alla grande la stagione 2011 e il biennio di qualificazione olimpica.

“Dopo lo scudetto di Jesolo, sono arivati questi due prestigiosi risultati”, dice Paolo Ingrosso di ritorno dalla Grecia.

“Il finale di stagione ci ha riservato delle sorprese molto positive, che insieme al nono posto conseguito nel World Tour di Roma, alla vittoria di tappa di campionato italiano a Benevento, oltre ai numerosi piazzamenti internazionali, fa del 2010 un’ottima annata per noi”.