Ed ecco a voi ReteRagno News

Benvenuti al vostro tour guidato nella redazione di ReteRagno, l'emittente che si fregia di produrre e mettere in onda uno dei telegiornali più ricercati del momento: ReteRagno News, il notiziario esclusivo dal Festival della Notte della Taranta. Scusateci due cose: l'assonanza col nome di un'altra televisione della nostra regione, e un po', per favore, anche il disordine che trovate in giro. Del resto, considerato il piglio di alcune delle nostre conduttrici, già è tanto se non abbiamo per studio di registrazione una piazza di Melpignano e, inviati, monelli griki, magari scooteristi prima del tempo. Il tutto, contornato dalle tante aspiranti veline e conclamate velone di cui ogni paese della nostra provincia è fiero produttore.

Il fatto è che il nostro non è un telegiornale normale. Avete presente le faccette che faceva Marialuisa Busi, la zia bona di ogni nostra collega mezzobusto italiana, poco prima di dimettersi dal TG1, edizione Minzolini? Ecco, non sono niente in confronto a quelle di Lara Napoli, anche se non ha certo un direttore troppo severo (severa Francesca Angelozzi nostra?) cui rendere conto, se fa le facce. È semplicemente la dittatura dello spirito tarantolato, che pizzica anche la più seria professionista della comunicazione.

Se vi fate un poco più avanti ecco che non vi sfuggiranno i volti dei nostri cameramen pié veloce. Emanuele Ianne, per di più, completa il grecismo con tanto di sguardo bieco. Le riprese sembrano non finire mai, in questi giorni di Festival della Notte della Taranta, e il buon Emanuele qualche ragione ce l'ha.

Sintonizzatevi sul canale ufficiale di YouTube della Taranta (http://www.youtube.com/nottedellatarantatv), scritto, diretto, montato e curato (sia nel senso redazionale che in quello taumaturgico, da guaritori appunto di tarantolati) da SalentoWebTv, grazie all'accordo con la Fondazione Notte della Taranta.

Ogni giorno alle 15.30 circa, morsi permettendo, una nuova edizione condotta da Lara Napoli, con la complicità dell'inviata Ilaria Lia e dell'insider Alessandra Caiulo, che ci mostra l'estetica del backstage del Festival, facendo parte del cast musicale della manifestazione.

Noi non conosciamo un modo migliore di
aspettare il 28 agosto. E voi?