Salento: mare assassino, due annegati

Salento: mare assassino, due annegati

Due persone sono annegate in meno di ventriquattro ore in due diverse località di mare del Salento.

Un 67enne di Carovigno è annegato a Porto Badisco, mentre un 30enne potentino è morto a Torre San Giovanni.

La prima vittima è Salvatore Tateo, originario di Carovigno ma residente da tempo a Torino. L'uomo si trovava nelle acque di Porto Badisco quando, per cause ancora da accertare, sarebbe annegato.

Ieri mattina, invece, verso 11, è deceduto Michele Rella, 30enne originario di Potenza, caporalmaggiore dell'Esercito.

Il ragazzo si trovava in località Mare Verde, a Torre San Giovanni, in compagnia della sua fidanzata, una ragazza di Casarano.

Secondo i primi accertamenti dei carabinieri di Ugento, Rella sarebbe stato colto da un malore mentre si stava immergendo.