Matrimoni "fasulli", dieci arresti a Lecce

Matrimoni fasulli, dieci arresti a Lecce

Lecce- Un'organizzazione specializzata in matrimoni fittizi è stata scoperta a Lecce dalla squadra mobile, che sta eseguendo dieci arresti.

Le ordinanze di custodia cautelare in carcere sono state emesse nei confronti di un giovane avvocato del foro di Lecce e di nove extracomunitari.

I provvedimenti restrittivi sono stati firmati dal gip del tribunale di Lecce Carlo Cazzella su richiesta del pm Giuseppe Capoccia.

Secondo gli investigatori, promotore dell’attività illegale sarebbe stato l’avvocato leccese, il quale avrebbe messo a disposizione i documenti di identità, acquisiti in maniera fraudolenta grazie alla sua professione, di persone ignare, anche già coniugate e con figli.

Queste persone sarebbero risultate, a loro insaputa, sposate con extracomunitari di origine magrebina, alcuni dei quali sono stati arrestati.