Corvia si sbilancia: "Il Milan? Un bene affrontarlo nella prima partita"

Corvia si sbilancia: "Il Milan? Un bene affrontarlo nella prima partita"

L'inizio del campionato di serie A si avvicina e Daniele Corvia ha l'adrenalina a mille. Dopo un campionato da incorniciare e la conquista della serie A, il bomber romano è entusiasto di essere rimasto nel Salento e di dover incontrare il Milan di Allegri alla prima di campionato: "A dire il vero penso che sia un fattore positivo per noi affrontare una grande squadra alla prima giornata: per l'esordio preferisco una big ad una concorrente per la salvezza".

La preparazione del Lecce, a detta di Corvia, procede nel migliore dei modi e anche da punto di vista personale l'attaccante giallorosso si sente pronto fisicamente per l'inizio del campionato: "Sono contento del fatto che quest'anno sia riuscito ad iniziare la fase di preparazione precampionato insieme ai miei compagni: da due anni non svolgevo questo periodo di lavoro con la squadra e questo si è visto anche lo scorso anno nelle prime partite. E' molto importante lavorare e sfruttare questo periodo per avere poi, le energie per poter partire subito bene all'inizio del campionato".

L'attacco del Lecce è rimasto orfano di Marilungo, Di Michele e Baclet, ma nonostante questo l'attaccante romano non appare preoccupato: "Il mio modo di giocare non cambierà nemmeno quest'anno in serie A, anche lo scorso anno nel campionato cadetto ho cercato di rendermi utile alla squadra in chiave difensiva e sarà così anche nella prossima stagione. In squadra nessuno di noi ha il posto assicurato: partiamo tutti da zero e il posto da titolare bisogna conquistarselo. Darò il massimo per sfruttare questa opportunità e giocarmi le mie carte; il mio obiettivo principale è quello di trovare continuità, fare bene e segnare quanti più gol possibile".

E la salvezza?: "Secondo me il nostro campionato si giocherà nei confronti di sei o sette squadre con le quali dovremo lottare per ottenere la salvezza. Ora pensiamo prima a salvarci e poi vedremo strada facendo dove potremo arrivare".

L'affetto dei tifosi salentino si sta dimostrando più caloroso del previsto e molto più accentuato rispetto ai precedenti campionati: "Quest'anno attorno a noi c'è molto entusiasmo e proprio ieri i nostri tifosi ce l'hanno dimostrato durante il nostro primo allenamento al Via del Mare. Naturalmente questo fattore potrà rappresentare una grossa spinta per raggiungere la salvezza".