Lecce: arriva l’ok per Bertolacci e Pettinari, si allontanano Munari e Giacomazzi

Lecce: arriva l’ok per Bertolacci e Pettinari, si allontanano Munari e Giacomazz

C’è chi arriva, chi ritorna e chi saluta. Graditi arrivi, sofferte partenze e possibili sorprese. E’ iniziata così la fase operativa del mercato giallorosso per dar vita al nuovo Lecce che si appresta ad affrontare il prossimo campionato della massima serie.

Nella giornata di ieri l’amministratore delegato, Claudio Fenucci, si è incotrato con il diesse della Roma, Claudio Pradè, per definire i dettagli per il prolungamento del prestito dell’ex Primavera della Roma Andrea Bertolacci e per far arrivare in prestito nel Salento Stefano Pettinari (classe '92, nato a Roma e cresciuto nelle giovanili della Lodigiani), esterno destro alto di centrocampo dalle grandi speranze.

Sembrano chiudersi, invece, le possibilità di far vestire la maglia giallorossa al baby Marco D’Alessandro (attaccante, classe ‘91 , sempre di proprietà della Roma) corteggiato da altre società di serie A.

Per quanto riguarda le trattative per i rinnovi dei contratti in scadenza al brasiliano Angelo e a capitan Giacomazzi, i procuratori dei due giallorossi (Lucci e Palomba), si incontreranno nei prossimi giorni con i vertici d Via Templari per fare il punto sulla situazione.

Per il centrocampista uruguaiano sono arrivate delle proposte interessanti da Chievo e Cagliari, mentre il terzino brasiliano è corteggiato, da ormai molti mesi, dal Parma.

Per la "spinosa" questione con il Palermo sulla comproprietà di Gianni Munari , ci sarà nel fine settimana un incontro decisivo con la società rosanera.

Il destino del centrocampista di Sassuolo sembra essere lontanto dal Salento, vista la voglia di Delio Rossi di poter contare sul giocatore per la prossima stagione e anche la volontà dello stesso di ritornare in terra siciliana, nonostante il suo dichiarato amore per la maglia giallorossa.

Nonostante i buoni rapporti tra Lecce e Palermo viene accantonata la possibilità dell’arrivo di Mauricio Pinilla tra i giallorossi (l’ingaggio del giocatore di circa 750 mila euro pare troppo elevato per le casse del Lecce).

Tornerà per fine prestito dalla Reggina, il tanto discusso Daniele Cacia (che è in comproprietà tra Lecce e Piacenza), ma è molto difficile e improbabile che il bomber di Catanzaro possa fare parte della rosa giallorossa per la prossima stagione.

Quasi certo l’addio di Guido Marilungo che ritornerà alla Samp, l’attacco potrebbe rimanere orfano anche di Di Michele, Baclet e Defendi che torneranno molto probabilmente alla "base".

Unica certezza per il reparto avanzato giallorosso è Daniele Corvia, che nella scorsa estate ha firmato un contratto quadriennale.