Due fratelli in manette, prima uno e poi l’altro

Due fratelli in manette, prima uno e poi l’altro

Sono finiti in manette due fratelli di Sternatia. Prima uno e poi l’altro.

Ieri è stata la volta di Jonnathan Sbrò, 26 anni, mentre il fratello maggiore David, 28 anni, si trova già in carcere a Borgo San Nicola da otto giorni.

Jonnathan è stato arrestato dai carabinieri di Lizzanello, dopo aver scavalcato la recinzione di un’abitazione e aver "lacerato" le zanzariere servendosi di un flessibile trovato sul luogo stesso del furto e aver tagliato le grate di una finestra dell’abitazione per entrare all’interno.

Nella casa c’erano, però, i proprietari , che richiamati dai rumori hanno avvisato i carabinieri.

Intervenuti i militari per il ventiseienne sono scattate le manette.

Invece, David circa una settimana fa si era introdotto in una villa di Caprarica, pensando che non ci fosse nessuno.

Mentre il proprietario ha messo alla fuga il rapinatore che nella foga del tutto ha perso il cellulare.

Dall’utenza telefonica, i carabinieri sono risaliti al ragazzo.