Offf- Otranto Film Fund Festival: il programma del 3 settembre

3 September, 2011 (All day)

E tornato di scena a Otranto il cinema che dialoga con i territori, dal 1 al 6 settembre negli spazi del Castello Aragonese e di Porta Alfonsina si sta svolgendo la terza edizione di Offf– Otranto Film Fund Festival.

La rassegna, organizzata dal Comune di Otranto in collaborazione con Apulia Film Commission, si propone come vetrina delle migliori produzioni cinematografiche realizzate con il sostegno di Film Fund Regionali e Film Commission. Un ruolo fondamentale nella nuova epoca della cinematografia europea è svolto dai fondi pubblici locali e dalle Film Commission, che attualmente rappresentano un tassello importante del sistema di finanziamento dell’audiovisivo costituendo un legame forte tra le regioni e le produzioni cinematografiche che, con la settima arte, valorizzano le specificità dei singoli territori, il loro ricco patrimonio di storie, identità, diversità culturali.

Il programma del 3 settembre:

Porta Alfonsina ore 19.00, per la sezione Premio Cinema e Territori, sarà proiettato il film Che bella giornata (2011) di Gennaro Nunziante con Checco Zalone, scatenatissimo protagonista impegnato a vestire i panni di security di una misera discoteca della Brianza.

Il sodalizio Nunziante-Zalone nasce nel 2009 con il campione d’incassi “Cado dalle nubi”, cui fa seguito “Che bella giornata”. Entrambi i titoli hanno in comune il soggetto: un immigrato meridionale che cerca di stare bene in una comunità del nord, ma che è una scusa per fare della satira politico-sociale sull’Italia. Presentazione di Gennaro Nunziante e Francesco Asselta (Apulia Film Commission).

La serata prosegue con la sezione short films & documentaries (ore 22.30) e la proiezione delle opere: Il richiamo del tordo (Francia, 2011) di Rossella Piccinno, Fliegen di Piotr J. Lewandowski (Germania, 2010), Vino Amaro (Italia, 2008) di Pascal Pezzuto.

Per tutto il programma del Festival: http://www.salentoweb.tv/eventi/5408/offf-otranto-film-fund-festival-progra