"Le pietre e le stelle": architetture letterarie tra i megaliti del Salento

22 August, 2011 (All day)

Ensemble Tito Schipa e Centro di ricerca sociale e ambientale di Giuggianello presentano la serata di “contemplazione celeste” denominata “le pietre e le stelle”, in programma lunedì 22 agosto a partire dalle ore 19 e per tutta la notte. Un viaggio avventuroso nell’immensità del cielo e delle ricchezze megalitiche della Terra d’Otranto.

Sulla collina delle Ninfe e dei Fanciulli posta ad oltre 120 metri sul livello del mare al centro dell’uliveto secolare che congiunge Palmariggi a Giuggianello, gruppi di studiosi, autoritò istituzionali, appassionati, turisti e amici dei megaliti si ritroveranno per trascorrere una serata all’insegna della cultura, della poesia, della magia. L’occasione è data dal particolare legame che intercorre fra la civiltà megalitica e l’osservazione dei corpi celesti con le 88 costellazioni visibili.

L’obiettivo è quello di creare una sensibilità sociale e una coscienza culturale per trasformare i megaliti del Salento in un vero e proprio Museo delle pietre con finalità di ricerca scientifica e fruizione turistica.

Articolazione della serata:
-Accoglienza ospiti
-Passeggiata intorno ai massi
-Dibattito
-Performance musicale “le pietre e il cielo”
-Illustrazione astronomica delle costellazioni.

Alla serata prenderanno parte esponenti dell’Amministrazione provinciale di Lecce, i sindaci dei comuni limitrofi e i rappresentanti di Italia Nostra, Centro di ricerca sociale e ambientale, Ensemble Tito Schipa, Osservatorio Urbanistico Teknè, docenti universitari, tecnici ed esperti di astronomia e archeologia.

Start ore 19.
Le stelle chiedono un abbigliamento chiaro, possibilmente di colore bianco.