Teatro a 99 centesimi, doppio appuntamento

Ancora due appuntamenti per la seguitissima rassegna Teatro a 99 centesimi, ideata da Carla Guido per l’Assessorato alla Cultura del Comune di Lecce con le compagnie salentine Krokos teatro e Visioni d’arte e Prosarte.

S’inizia sabato 27 febbraio (ore 21.00) con Ivan RAGANATO, Gabriella MONTEDURO, Anna DIMITRI accompagnati al pianoforte e tastiere da Roberto Gemma ne L'ULTIMA CACCIA.

Lo spettacolo ruota attorno alle figure di Federico II di Svevia e sua madre Costanza D’Altavilla: l’incontro di due grandi umanità aldilà di ogni plausibile previsione in un limbo che sembra immaginato dallo spettatore nella sospensione dell’evento. Due personaggi di preclara statura si interfacciano, aspramente, dolcemente, ripercorrendo eventi e passioni che hanno segnato la loro storia, in un’intensità di sentimenti e profondità di pensiero che animano gli ultimi istanti di un grande che sulle soglie della morte non riesce a rinunciare alla vita.
La regia è affidata al veronese Roberto Andriani, oramai salentino d’adozione, che vanta tra le sue esperienze importanti collaborazioni con Luca Ronconi, Robert Lapage, Patrice Chereau. Nel cast le salentine Anna Dimitri, attrice in molti film di Edoardo Winspeare e Gabriella Monteduro, drammatura e attrice diplomata nel Laboratorio-officina romano di Gigi Proietti.

Domenica 28 febbraio (ore 21.00) è la volta di Prosarte guidata da MINO CASTRIGNANO’ che presenta TRAGEDIA DI RONCISVALLE CON BESTIE da Giuliano Scabia, una inusuale tragedia di Roncisvalle, quella raccontata dagli animali che stupiti osservano e commentano ciò che per loro, e in fondo per tutti, è incomprensibile. Come afferma Scabia, infatti, “E’ possibile che anche molti animali abbiano assistito alla tragedia di Roncisvalle, dove i paladini morirono da eroi. Degli animali non resta racconto”. Liberamente tratto dall’opera di Scabia, il lavoro di Castrignanò, ricompone i frammenti drammaturgici delle imprese della Chanson De Roland, utilizzando tecniche della Commedia dell’arte, riportando i punti di vista degli animali che stupiti osservano e commentano ciò che per loro e in fondo per tutti è incomprensibile.

Biglietti a 0,99 euro
in vendita presso il Castello Carlo V

(9.00 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 20.00 lu-ven e dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 20.00 sabato)

Per informazioni 0832.246517 teatropaisiello@gmail.com