Sm-Art: piccole cose a tavola

Domenica 19 dicembre, dalle 18.30 negli spazi dell’Eos hotel a Lecce, si inaugura Sm-Art - Piccole cose a tavola, seconda edizione di una rassegna nata da un’intuizione di Valentina D’Andrea. L’evento, a cura di Carla Pinto, è patrocinato da Regione Puglia, Provincia di Lecce, Confesercenti (Lecce), Azienda di promozione turistica Lecce, Cna, Camera di Commercio (Lecce), Ice di Bruxelles, Ambasciata italiana a Bruxelles e Istituto italiano di Cultura belga, in collaborazione con il consorzio Gusto Salento, partner Consorzio Italian Quality Style – Vestas Hotels.

Sm-Art non conosce limiti. Fa propri i linguaggi, tutte le tecniche. Prende uno dei tanti spazi di vita quotidiana, lo osserva, lo studia, lo re-interpreta. Ed ecco cosa succede: a pochi mesi di distanza dal primo atto di Sm-Art made in Puglia - El mundo de las pequenas cosas cotidanas (ospitata presso Red03 Art Gallery di Barcellona) il laboratorio nomade di Valentina D’Andrea e Carla Pinto è ancora una volta in attività per dar vita ad un progetto che indaga le relazioni che l’arte intrattiene con il cibo sul filo conduttore delle piccole cose che rendono speciale il vivere quotidiano.

Sm-Art Piccole cose a tavola è un evento “lampo”, itinerante (a gennaio la mostra sarà ospitata a Bruxelles, presso la Sede della Regione Puglia). La mostra riunisce i progetti e i prototipi che dodici creativi pugliesi hanno realizzato al fianco di maestri pasticceri, artigiani cioccolatieri, sapienti panificatori, tutti salentini. Il tema della ricerca è il cibo, che da sempre rappresenta un'esperienza totalizzante per la sua capacità di coinvolgere il palato, l'olfatto, la mente, la politica, la percettologia, la chimica. Un mondo, dunque, fatto di gesti, utensili, stoviglie, ingredienti, ma anche di eccessi, peccati, digiuni. Un universo festoso, in cui memoria e cultura di territorio si incrociano per raccontare stili di vita, abitudini, microstorie.

Ingresso gratuito.

Info 338 2582527 - 328 2716450.