Lecce, il Caffè Letterario festeggia il suo primo decennio

Mercoledì 15 settembre, il Caffè Letterario di Lecce, festeggiera' il suo primo decennio.

Era il 2000 quando Paolo e Marica La Peruta inauguravano, con la mostra di Edoardo Candia e in collaborazione con la casa editrice Manni, la loro prima stagione.

Il locale, in questi anni, è cambiato, si è evoluto, ma non ha tradito il suo spirito originale: nel suo spazio serale, informale e accogliente, continua ad ospitare mostre, rassegne teatrali e musicali ed eventi. Il Caffè Letterario, grazie alla sua spiccata personalità, ha saputo diventare tappa irrinunciabile della Lecce by night.

Per celebrare il suo decimo anniversario, il ‘Quante storie per un Caffè’ di Via G. Paladini 46, mercoledì 15, organizza una serata musicale, con commento sonoro di Postman Ultrachic e un set fotografico allestito per immortalare tutte le ‘facce da Caffè’. Gli scatti realizzati per l’occasione saranno l’oggetto di una mostra che sarà esposta nel mese di ottobre.

L’idea nasce dal desiderio di dare la giusta importanza a chi dà vita e colore al Caffè Letterario, ossia a tutti coloro che lo frequentano sin dagli esordi, a chi si è affezionato con il tempo, a chi si è innamorato seduto tra i tavoli, a chi lo ha scoperto da poco, ma è già diventato un habituè: la galleria di volti intende così essere un ideale omaggio a tutti gli amici del locale.

Tra gli amici-ospiti della serata c’è anche Ippolito Chiarello, attore e regista, direttore artistico della rassegna "Quante storie per un Caffè".